Life in plastic is fantastic: la trasformazione estrema di una 31enne in una Barbie in carne e ossa

Questa storia di trasformazione estetica estrema arriva dall’Inghilterra e ha come protagonista la 31enne londinese Alicia Amira.

La giovane ha riscosso interesse sul Web per i post sul suo account Instagram (che conta numerosi followers) dove documenta con foto e video il suo percorso di trasformazione, iniziato nel 2019.

La 31enne, durante questi quattro anni, ha dichiarato di essersi sottoposta ad una lughissima serie di interventi chirurgici per modificare il suo aspetto estetico, con il fine somigliare il più possibile ad una Barbie in carne e ossa.

Amira, ex pr, ha dichiarato di essere sempre stata molto insicura del suo aspetto estetico e di aver trovato nella chirurgia estetica la modalità grazie alla quale diventare più sicura di sè e riuscire ad esprimere, anche esteticamente, la maniera in cui si sentiva interiormente, riuscendo finalmente a sentirsi a suo agio con il suo corpo.

Il costo totale degli interventi a cui Alicia Amira si è sottoposta ammonterebbero a circa diecimila euro e comprenderebbero interventi di rimodellamento della fronte, del seno, delle sopracciglia, delle guance, numerosi botox alle labbra e un impianto dentale.

La giovane ha dichiarato di non avere nessuna intenzione di fermarsi e che queste operazioni rappresentano solo l’inizio della lunga lista di operazioni future, il fine dell’inglese è infatti quello di sottoporsi al maggior numero possibile di interventi di chirurgia plastica “the more plastic, the better”.

Ha poi aggiunto che per lei questo percorso di trasformazione rappresenta un potente mezzo di espressione artistica e personale.

L’ uso smodato della chirurgia da parte della giovane non è però privo di rischi, negli anni passati infatti  la ragazza ha dovuto risolvere alcuni problemi di salute che si sono sviluppati in seguito all’ infezione di una delle numerose protesi presenti nel corpo della 31enne.