Firma del nuovo decreto covid, ecco le nuove regole sull’uso dei dispositivi e del Green pass a partire dal 1 maggio 2022 ed in vigore fino al 15 giugno 2022.

Domani, sabato 30 aprile 2022,  sarà l’ultimo giorno di utilizzo del green pass, che a partire dal 1 Maggio dovrà essere mostrato solo all’ingresso delle strutture sanitarie.

La decisione del consiglio è stata confermata, frutto di una lunga mediazione fra una linea più cauta auspicata dal ministro della Salute Roberto Speranza e una linea di maggiore apertura, su modello francese e spagnolo,  proposta da altri ministri.

Il ministro Speranza ha firmato l’ordinanza che prevede la proroga fino al 15 giugno dell’uso delle mascherine al chiuso in alcuni ambienti come: trasporti locali e a lunga percorrenza, ospedali e presidi sanitari, Rsa, cinema, teatri, palazzetti dello sport, locali di intrattenimento e musica.

La mascherina Ffp2 è ancora necessaria per viaggiare in aereo, treno, tram e mezzi pubblici, andare al cinema o a teatro, altrimenti è solo “raccomandata”.

Cessa l’obbligo per le discoteche, per assistere ad una partita allo stadio e per chi sta svolgendo un’attività sportiva.

Nei luoghi di lavoro “senza distinzione tra pubblico e privato, la mascherina sarà solo fortemente raccomandata”, ha affermato il sottosegretario Costa.

L’aumento di casi nelle ultime settimane (+225) ha portato alla scelta di adottare una linea più prudente, resta fuori dall’ordinanza la scuola: tutti gli studenti dai 6 anni in su dovranno tenere la mascherina in classe sino alla fine dell’anno scolastico.

Verso lo stop dell’obbligo anche nei negozi, dove si potrà entrare senza mascherina, anche il governo potrebbe continuare a raccomandarne l’uso.

Per quanto riguarda centri estetici, parrucchieri e barbieri invece la direzione sembra quella di una proroga dell’obbligo.

Decade inoltre l’obbligo, per chi arriva in Italia dall’estero, di mostrare il PLF, il modulo che rendeva rintracciabili in caso di rischio di contagio.

Rimane in vigore sino al 31 maggio l’obbligo per chi arriva dall’estero di esibire il green pass base.

L’obbligo vaccinalerimane invece in vigore sino al 15 giugno per tutto il personale scolastico, per le forze dell’ordine e per i cittadini over 50.