USA in recessione? L’allarme del sindaco di New York: “Wall Street sta collassando”

Il sindaco di New YorkEric Adams, contraddice l’ottimismo di Biden sull’economia: “Siamo in recessione”.

Il Presidente degli USA Joe Biden ha negato che gli Stati Uniti siano in recessione, dopo che l’economia si è contratta per il secondo trimestre consecutivo.

Il sindaco di New York, Eric Adams, ha contraddetto l’ottimismo del presidente Joe Biden sull’economia statunitense, annunciando questa settimana che gli Stati Uniti sono in recessione e che devono affrontare una “crisi finanziaria come non si può immaginare”.

Il sindaco democratico ha esortato i newyorkesi a usare il proprio denaro con saggezza durante un evento interreligioso di giovedì scorso.

“Siamo in una crisi finanziaria che non potete immaginare. Wall Street sta collassando. Siamo in recessione”.

Questi sono i suoi commenti che arrivano poco dopo che Biden si è mostrato ottimista sulla scia delle notizie di una contrazione dell’economia statunitense per il secondo trimestre consecutivo.

L’Indipendent ha riportato i nuovi dati del Bureau of Economic Analysis mostrano un calo del PIL negli USA dello 0,9% da aprile a giugno 2022. Questo dopo che il PIL è sceso dell’1,6% nel primo trimestre.

I cittadini statunitensi, inoltre, sono alle prese con un’inflazione record, che fa impennare i prezzi della benzina e dei beni di consumo.

 

La versione di Biden

Nonostante i dati, il presidente Joe Biden ha insistito sul fatto che gli Stati Uniti non sono in recessione, sottolineando i bassi tassi di disoccupazione e i nuovi investimenti nel settore manifatturiero.

“Abbiamo un mercato del lavoro record e un tasso di disoccupazione ai minimi storici: al 3,6%, e le imprese stanno investendo negli Stati Uniti a tassi ottimali. A me non sembra una recessione”.

In ogni caso Adams ha poi affermato: “Ci riprenderemo, Biden è il presidente e io sostengo la sua presidenza. Il Presidente deciderà il titolo ufficiale della nostra posizione; lui è il Presidente e io seguo le sue indicazioni. Abbiamo a che fare con tempi economici difficili, ma li supereremo, perché mi fido del Presidente”.