Secondo un articolo del Daily Star, Elon Musk ha condiviso la più grande minaccia per l’umanità e non si tratta di Vladimir Putin.

L’imprenditore ha spiegato il suo punto di vista in una recente apparizione podcast dove ha affermato che la civiltà potrebbe uscire con “un piagnucolio e pannolini per adulti”.

Elon è rinomato per i suoi affari extraterrestri: con il programma SpaceX vuole tentare di far diventare la specie umana una specie interplanetaria.

Recentemente, si è anche concentrato sulle minacce vicino casa sfidando a uno scontro uno contro uno Putin a seguito dell’invasione in Ucraina.

Tuttavia, secondo Musk. è improbabile che la fine dell’umanità sia dettata da un’apocalisse nucleare. Non è della stessa opinione, invece, per quanto riguarda le persone che non sono dedite a procreare.

Ma ora scopriamo insieme che cosa ha detto.

La caduta dell’umanità

Elon Musk ha rivelato durante il podcast: “Direi che la più grande minaccia in questo momento è il collasso della popolazione; il tasso di natalità super basso… Abbiamo un problema di sottopopolazione”.

Ha continuato dicendo: “C’è stato un enorme baby boom in cui la gente ha avuto un sacco di bambini dopo la Seconda guerra mondiale, ma il tasso di natalità negli Stati Uniti è stato sotto tasso di sostituzione dagli anni come il 1971 o 1972. Per 50 anni gli Stati Uniti sono stati al di sotto del tasso di sostituzione”.

L’uomo avverte: “Quello che abbiamo di fronte è il collasso della popolazione. La gente non ha idea di quanto velocemente la popolazione sta per crollare”.

Musk ha spiegato che l’unico motivo per cui i tassi della popolazione non stanno attualmente precipitando è l’aumento dell’aspettativa di vita. Nonostante ciò, il numero di “pannolini per adulti” è maggiore di quelli dei bambini, per questo motivo le popolazioni precipiteranno.

“Un basso tasso di natalità è una morte lenta per una civiltà, non una morte veloce. L’età media inizia ad andare alla deriva, e fondamentalmente la civiltà morirà con un piagnucolio e pannolini per adulti” ha detto l’imprenditore.

Ha anche affermato: “Francamente, data la scelta, preferirei che la civiltà uscisse con un botto piuttosto che con un piagnucolio e pannolini per adulti”.

Alla domanda a cosa si riferisse per “botto”(bang), ha risposto: “Terza guerra mondiale“.

I consigli dell’imprenditore

Elon durante il podcast ha incoraggiato a considerare l’idea di avere figli entro i 30 anni e ha scherzato su come abbia fatto la sua parte in questo.

Per chi non lo sapesse, Musk ha ben nove figli da tre madri diverse. Nonostante non parli molto della sua prole in pubblico, ha rivelato di aver avuto il suo primo figlio all’età di 29 anni.

Ha concluso ridacchiando: “Il più giovane è solo un bambino e il più grande ha 18 anni, quindi sto cercando di dare il buon esempio qui avendo un sacco di bambini”.