La giornalista e conduttrice televisiva, Julie Chin, la quale lavora per la rete KJRH-TV di Tulsa, nell’Oklahoma, Stati Uniti d’America, di recente è stata colpita da un ictus in diretta televisiva.

Durante il telegiornale che stava venendo trasmesso in diretta televisiva, la giornalista ha iniziato ad avere difficolta nel parlare mentre stava presentando alcune notizie, scusandosi con i telespettatori: “Mi dispiace, mi sta succedendo qualcosa stamattina e mi scuso con tutti… Andiamo avanti e passiamo alla meteorologa Annie Brown”

I colleghi, riconoscendo i sintomi di un ipotetico ictus, hanno chiamato per tempo il 911 in modo tale che i medici sono arrivati presto e la donna è stata soccorsa e trasportata in ospedale dove ha ricevuto immediate cure mediche ed è rimasta in osservazione per diversi giorni.

Le parole di Julie Chin

Julie Chin, in un post su Facebook, ha scritto: “Prima di tutto: grazie. Le preghiere. La preoccupazione. I messaggi. I testi. Le e-mail. Le telefonate. Sono così grato. E sono così felice di dirvi che sto bene. Gli ultimi giorni sono ancora un po’ un mistero, ma i miei medici ritengono che abbia avuto l’inizio di un ictus in diretta sabato mattina. Alcuni di voi hanno assistito in prima persona e mi dispiace molto che sia successo. L’episodio sembrava uscito dal nulla. Mi sentivo benissimo prima della diretta. Tuttavia dopo qualche minuto sono iniziate ad accadere delle cose. Innanzitutto, ho perso parzialmente la vista da un occhio. Poco dopo la mano e il braccio si sono intorpiditi. Poi, ho capito di essere in grossi guai quando la mia bocca non ha pronunciato le parole che erano davanti a me sul gobbo. Se stavate guardando il sabato mattina, sapete quanto disperatamente ho cercato di portare avanti lo spettacolo, ma le parole è come se non uscissero”

Ictus, dalla disabilità alla morte

L’ictus è una delle principali cause di disabilità permanente e di morte negli adulti. I sintomi più evidenti sono proprio quelli che il giornalista americano ha iniziato a notare, come la perdita della vista, il formicolio agli arti e la difficoltà a parlare.

È essenziale recarsi al pronto soccorso il prima possibile. Ogni minuto che passa, i postumi diventano più gravi. L’ictus influisce notevolmente sulla qualità della vita delle persone e nei casi peggiori può portare alla morte.

Il video dell’ictus in diretta