Francesco Cicconetti è un attivista transgender, un sostenitore della comunità trans e promotore della sua inclusione. Francesco condivide la sua vita sui social, il suo percorso di transizione e i suoi valori.

Ecco la biografia di Francesco Cicconetti e la storia della sua transizione.

Chi è Francesco Cicconetti?

Francesco Cicconetti nasce nel 1996 a Rimini, si diploma al liceo linguistico a Urbino, e poi decide di frequentare l’università nella stessa città. Già all’età di 18 anni Francesco sentiva gli effetti della disforia di genere. Nel 2017 ufficializza di essere un ragazzo transgender: inizia quindi ad attirare attenzione mediatica.

Francesco diventa quindi un attivista della comunità LGBTQ+ su Instagram, dove racconta la sua storia e altre esperienze personali. Nel 2021 si sottopone ad una mastectomia per rimuovere il seno; rimane l’intenzione di una isterectomia per il futuro.

Nella vita è molto legato a Chiara Pieri, menzionandola spesso come la persona che è sempre rimasta al suo fianco durante il suo viaggio di transizione. I due sono ora impegnati in una relazione stabile, ignorando i commenti transfobici e omofobi del web.

L’attivismo di Francesco Cicconetti

Francesco Cicconetti da molto tempo ormai condivide la sua vita e il suo percorso di transizione sui social: il suo obiettivo è sensibilizzare la società verso la comunità transgender, e promuovere l’inclusione.

Oltre al suo impegno sui social, Cicconetti ha collaborato con diversi giornali, tra cui Vanity Fair, rilasciando interviste in cui parla del suo percorso. Cicconetti ha partecipato alla serie Sex Uncut ed è stato protagonista del video musicale Giovani Wannabe dei Pinguini Tattici Nucleari, una canzone che supporta la comunità LGBTQ+.

Lo scorso ottobre Francesco ha preso parte ad un servizio delle Iene che discuteva il tema delle etichette: ha discusso riguardo l’uso eccessivo di etichette nella comunità LGBTQIA+. Nel 2021 è stato premiato creator dell’anno grazie ai contenuti postati sul suo account Instagram @mehths.

Cicconetti è quindi un influencer molto popolare oltre che un attivista rispettato. La sua transizione è anche raccontata nel suo libro Scheletro femmina, il quale ha lo scopo di essere “un punto di riferimento”.

Cicconetti è quindi una personalità esemplare per la comunità transgender, rappresenta un’icona e un simbolo di coraggio e integrità. Il suo attivismo aiuta molti giovani a fare coming out e a proseguire con il proprio percorso di transizione, non curandosi delle opinioni della società.