Madonna e quella foto con Elvis: le due icone (non) si sono incontrate davvero

In una foto che ha fatto la storia Elvis Presley firma un autografo ad una ragazzina nel 1970. Molti credono che si tratti di Madonna: che ci sia veramente stato l’incontro tra le due icone?

La fotografia è comparsa negli ultimi anni sui siti dedicati al “King of rock and roll” e pare essere stata scattata l’11 settembre del 1970 di fronte all’Olympia di Detroit.

A raccontarci cosa accadde quel giorno è Brian Corner, fan sfegatato dell’artista.

“Elvis Presley sarebbe arrivato a Detroit venerdì sera per il suo spettacolo nella sala Olympia con tutto il mistero, l’attesa e l’eccitazione di una visita presidenziale. L’aura che si creò intorno a lui, personificata dalla sua presenza, era ammaliante”.

“Presley uscì dalla sua limousine alle 4:40 di notte e si diresse verso l’entrata di servizio del Detroit Hilton, dove la sua società aveva affittato 75 camere. Aveva i capelli neri, indossava un abito nero con una camicia blu e aveva quell’atteggiamento distante, quasi scontroso, fresco, uno sguardo nascosto dietro gli occhiali blu dalla montatura argentata“.

“Circa 40 spettatori, per lo più ragazze di circa 20 anni, si riunirono intorno a lui, tra queste c’era una ragazza più piccola. C’erano le solite urla e spintoni. Le guardie del corpo di Elvis cercarono di liberare la sua strada. Si fermò per firmare autografi.”

Ed ecco che venne scattata la foto: Elvis firma un foglietto alla più piccola delle fans.

Ma le prove che confutano tale teoria sono tante

In molti hanno riconosciuto nella dodicenne la futura Madonna, credenza avvalorata dal fatto che all’epoca lei vivesse vicino il luogo in questione.

Ma, da un lato, la Regina del Pop era probabilmente troppo giovane per essere la persona presente nella fotografia, dall’altro, se è vero che la foto è stata scattata a Detroit vicino a dove Madonna è cresciuta, ciò non dimostra che sia lei.

Detroit è una grande città che aveva una popolazione, compreso il resto della contea di Wayne, di oltre 2,5 milioni di persone nel 1970. La persona in questa fotografia potrebbe sicuramente essere un’altra giovane donna che si trovava a Detroit in quel momento.

Inoltre, ed è questa la “non prova” più importante, la cantante non ha mai confermato alcunché.

Un fatto strano se pensiamo che la donna da sempre ha espresso la sua più grande ammirazione per Elvis. Sostiene infatti di averlo seguito in lungo e in largo per accaparrarsi un autografo e, stando a quanto dichiarato, non ne ha collezionato solo uno.

Dunque, per quanto tutti avremo voluto credere che fosse Madonna la bambina in bianco e nero in quella foto del 1970, non è questa la verità.

Elvis morì a Memphis il 16 agosto 1977, nello stesso anno Madonna fece la sua ascesa nel mondo della musica.

Molti giornali sostengono: “Se Elvis Presley fosse stato ancora vivo, probabilmente sarebbe stato lui a chiedere l’autografo a Madonna“.