robin williams

Questa sera in onda su Italia uno, in prima serata, Mrs. Doubtfire – Mammo per sempre, film del 1993 diretto da Chris Columbus.

La pellicola, che vede la partecipazione dell’immenso Robin Williams, ma anche di Sally Field e Pierce Brosnan, è liberamente ispirata al libro di Anne Fine, Un padre a ore e ha vinto l’Oscar al miglior trucco.

Scopriamo insieme trama e curosità

Robin Williams e la metamorfosi in Mrs Doubtfire

Williams nel film interpreta Daniel Hillard, un uomo e padre bizzarro, con una passione per l’imitazione delle voci, ma disoccupato poiché è stato licenziato a seguito di un litigio con il suo capo. È sposato con Miranda Hillard (Sally Field) e dal matrimonio ha avuto tre ragazzi. Dopo tanti anni di matrimonio però, la coppia si trova in una fase di crisi, al punto che Miranda chiederà il divorzio.

Daniel soffre molto la situazione e la mancanza dei figli e decide di trasformarsi in una governante, Mrs Doubtfire, per poter stare il più vicino possibile ai suoi figli. Grazie all’aiuto di suo fratello Frank e di suo cognato Jack, entrambi truccatori, Daniel riesce perfettamente a creare il personaggio ed entra a far parte stabilmente della famiglia.

Dopo una serie di peripezie e situazioni imbarazzanti, Miranda scopre chi è realmente Mrs Doubtfire, ossia il suo ex marito. Dopo la scoperta, Miranda ottiene la custodia esclusiva dei figli e accetterà di farli vedere ogni giorno al marito dopo un po’ di tempo, ossia dopo che egli è diventato famoso grazie ad uno show televisivo in cui impersona proprio Mrs Doubtfire.

Il film si conclude con la voce di Mrs. Doubtfire che spiega ai piccoli telespettatori che il dramma del divorzio e delle famiglie divise si supera con l’amore. Un messaggio sicuramente attuale, ora come allora.

Mrs Doubtfire 2: si farà?

A spegnere definitivamente le voci circa un possibile sequel del film è stato lo stesso regista Chris Columbus.

Intervenuto in occasione dei SF Film Awards Columbus, grande amico personale di Williams, ha definito l’assenza di Robin incolmabile e che proprio per questo motivo non si girerà il sequel.

Secondo capitolo di cui i due avevano parlato, al punto di elaborare insieme un copione che presto sarebbe diventato una sceneggiatura. Sfortunatamente Williams è deceduto prima che ciò potesse avverarsi.