Gigi D’Alessio, il famosissimo cantante napoletano, festeggerà 30 anni di carriera di fronte ad una cornice di pubblico unica: questa sera ci sarà un concerto-evento in piazza del Plebiscito, a Napoli.

Ovviamente il cantante non sarà solo: Ad accompagnarlo in questo viaggio ci sarà un’orchestra d’eccezione diretta dal Maestro Adriano Pennino e tantissimi come: Amadeus, Alessandra Amoroso, Fiorello, Vanessa Incontrada, Achille Lauro, LDA, Fiorella Mannoia, Vincenzo Salemme, Eros Ramazzotti, Alessandro Siani, Mara Venier, Andrea Delogu, Stefano De Martino, Maurizio Casagrande, Clementino, Luchè, Massimo Alberti, Francesco Merola, Rosario Miraggio, Geolier, Lele Blade, MV Killa Samurai Jay, Enzo Dong, Vale Lambo, Franco Ricciardi, Ivan Granatino.

Un programma ricchissimo e un concerto che ha fatto subito sold-out. Anche per questo, Gigi ha deciso di tornare sul palco il 18 giugno, sabato, per continuare a festeggiare con i suoi fan.

L’organizzazione dell’evento

Qualche giorno fa è stato presentato, a Palazzo Santa Lucia “UNO COME TE – Trent’anni insieme” (questo il nome dell’evento, ndr) e contestualmente anche il programma della serata.

Iniziamo con una sorpresa: sul palco ci sarà anche il figlio del cantante, Luca (LDA) che canterà un successo accompagnato dal padre al pianoforte. Non mancheranno poi gli omaggi a vari personaggi, tra cui Mario Merola, Diego Maradona, Lucio Dalla e il grande Pino Daniele.
Altro momento emozionante sarà quando Gigi si sposterà al San Carlo per cantare accompagnato da un’orchestra di sole donne.

Un Gigi D’Alessio emozionato in conferenza stampa ha detto: “Volevo fare uno spettacolo importante per la mia città. Perché sono nato qua dove la gente ha sempre creduto in me e mi ha difeso sempre. Noi siamo nati per non avere. Quindi, quando qualcuno ha successo o c’è qualcosa che non va, o è stato raccomandato. Per le cose noi dobbiamo lavorare di più. Però ho scritto ‘Non mollare mai’ perché sono uno che non si arrende. Trent’anni significa che uno esiste da trent’anni ed è questo il vero dato importante: si esiste e si resiste”.

La trasmissione dell’evento in diretta

Come detto, la serata di stasera sarà trasmessa integralmente su Rai uno a partire dalle 21.25 e nel corso dell’evento, grazie al supporto di RAI per il Sociale, sarà promossa la raccolta fondi straordinaria con il numero solidale 45592, lanciata dalla Fondazione Santobono-Pausilipon di Napoli, per accogliere e curare i bambini affetti da patologie gravi provenienti dall’Ucraina.