Gli scienziati stanno registrando il fatto che la Terra sta girando sempre più velocemente.

Anche se pensiamo che i giorni durino esattamente 24 ore, la realtà ci dice che non è esattamente così. Il nostro Pianeta ha appena battuto il suo record in quanto a giorno più corto, con 1,59 millisecondi in meno e negli ultimi mesi, ci sono già stati due giorni che sono durati meno di 24 ore.

Recentemente abbiamo appreso che il movimento della Terra è rallentato il 29 luglio, con conseguenze anche per i nostri telefoni cellulari.

Le cause

Secondo il quotidiano The Telegraph, il giorno più corto della storia è stato venerdì 29 luglio 2022. Questo dopo che il tempo necessario alla Terra per girare sul proprio asse è terminato 1,59 millisecondi prima della durata di 24 ore.

Alcuni studiosi suggeriscono che la luna sia la principale responsabile di questo effetto, perché la sua attrazione gravitazionale inclina leggermente il pianeta. Questo provoca un attrito di marea che rallenta la rotazione della Terra.

Altri studi citano altri fattori come gli oceani, le maree e persino il tempo atmosferico, ma non c’è una spiegazione chiara per questo. Nel frattempo, un gruppo di ricercatori suggerisce che questa serie di cambiamenti sia dovuta al Chandler’s Wobble.

L’oscillazione di Chandler, è stata scoperta nel 1891 dall’astronomo americano Seth Carlo Chandler e si riferisce ad una variazione dell’asse di rotazione causata dal movimento irregolare dei poli geografici della Terra.

Questo movimento può far spostare la Terra fino a un massimo di 9 metri dalla posizione “originale”. La sua durata è di circa 433 giorni, ovvero il tempo necessario per completare un’oscillazione.

Secondo alcune teorie, l’oscillazione di Chandler potrebbe essere dovuta a variazioni della temperatura e della salinità dell’oceano, nonché a cambiamenti nella circolazione oceanica causati dal vento.

Gli effetti

Se il fenomeno dovesse continuare, i ricercatori stanno valutando la possibilità di introdurre il primo secondo bisestile negativo. Dagli anni ’70 sono stati aggiunti 27 secondi in più agli orologi atomici.

Il secondo bisestile negativo sarebbe necessario per mantenere il tempo civile (o tempo legale) determinato dagli orologi atomici.

Sebbene l’effetto di questa rotazione accelerata sia troppo piccolo per essere notato, può accumularsi nel tempo. Ciò avrebbe conseguenze negative per i moderni sistemi di comunicazione e navigazione satellitare. Ricordiamo che questi dipendono dalla coerenza del tempo con le posizioni convenzionali di Sole, Luna e stelle.