Fidanzati siciliani trovati morti a Londra | Cosa sappiamo della morte di Nino Calabrò e Francesca Di Dio

Due giovani originari della provincia di Messina sono stati trovati morti in un appartamento nei pressi di Londra, all’interno di un’abitazione di Thornaby-on-Tees. Le vittime sono Francesca Di Dio e Nino Calabrò.

Cosa sappiamo della morte dei due siciliani? Ecco i risultati delle prime indagini.

Due giovani italiani trovati morti nei pressi di Londra

I corpi senza vita di Nino e Francesca, due giovani appena ventenni originari della Sicilia, sono stati ritrovati in un’abitazione del comune di Thornaby-on-Tees, un piccolo comune del North Yorkshire. Da vari giorni i ragazzi non rispondevano alle chiamate dei genitori. Sono stati alcuni amici della coppia a ritrovare per primi i corpi senza vita.

Nino proviene dalla città di Milazzo, ma risiede a Barcellona; Francesca viene da Montagnareale. I due erano fidanzati dal settembre 2019. Nino viveva in Inghilterra da qualche tempo e da poco aveva iniziato a lavorare nel settore della ristorazione. Francesca aveva raggiunto il fidanzato per festeggiare il Natale insieme. L’ultimo post nel profilo Facebook di Francesca risale a due settimane fa.

Gli amici si sono dichiarati sconvolti dall’accaduto e ricordano Francesca come una ragazza allegra e alla mano. I due giovani sarebbero dovuti tornare in Sicilia per Natale insieme.

Le prime indagini degli inquirenti

La BBC ha dichiarato che la polizia inglese ha arrestato un uomo di 21 anni con l’accusa di omicidio: il giovane si trova ora sotto custodia della polizia inglese. Oltre a ciò, le forze dell’ordine locali hanno fatto un appello chiedendo di farsi avanti a chiunque avesse visto qualcosa di sospetto nei dintorni dell’abitazione tra le 10 e le 11 del mattino.