Rafa Nadal verso il ritiro | Quale sarà l’ultima competizione cui parteciperà il campionissimo spagnolo?

Rafael Nadal ha tenuto una conferenza stampa presso la sua Accademia di Manacor, durante la quale ha comunicato tre messaggi chiari. Il primo messaggio riguarda la sua partecipazione al Roland Garros: il tennista spagnolo ha dichiarato che non giocherà a Parigi a causa di problemi fisici e di non voler partecipare solo per presenziare. La decisione non è stata presa da lui, ma è stata dettata dal suo corpo. Il secondo messaggio di Nadal riguarda le conseguenze della pandemia sulla sua forma fisica. Ha affermato che il suo corpo non è stato in grado di sopportare l’intensa attività quotidiana e che i numerosi problemi lo hanno privato del piacere di giocare. Pertanto, si prenderà una pausa di diversi mesi e non sa quando tornerà ad allenarsi. Dipenderà dalle condizioni del suo corpo e non vuole fissare una data precisa solo per doverla successivamente posticipare. Il terzo messaggio riguarda gli obiettivi futuri di Rafa. Ha espresso la volontà di fermarsi e godersi appieno la prossima stagione, che probabilmente sarà l’ultima della sua carriera. Durante quella stagione, intende dire addio a tutti i tornei che sono stati importanti per lui, mantenendo però una posizione competitiva. Ritiene che, se dovesse continuare a giocare in questo momento, non sarebbe in grado di farlo adeguatamente. Ma quando  è previsto quindi che si ritiri il fenomeno delle Baleari?

La conferenza stampa

Durante la conferenza stampa, Nadal ha fornito ulteriori dichiarazioni. Ha affermato di sentirsi meglio rispetto a una settimana fa, sottolineando che non avrebbe tenuto una conferenza stampa solo per annunciare la sua mancata partecipazione al Roland Garros. Nonostante sia triste per la perdita di una stagione importante, ha sottolineato di avere molte altre cose belle nella sua vita che lo rendono felice. Nadal ha descritto gli anni passati come difficili, sottolineando che non si può chiedere sempre di più al proprio corpo, poiché alla fine esso si arrende. Ha spiegato che il suo corpo gli ha comunicato la situazione attuale e che non sa cosa accadrà l’anno prossimo. Ha espresso la volontà di competere per l’ultima stagione, ma ha ammesso di non conoscere la realtà futura.

Gli auspici per il futuro

Il tennista spagnolo ha dichiarato che è giunto il momento di permettere al suo corpo di recuperare al meglio delle sue capacità. Gli ultimi mesi sono stati difficili, con alti e bassi e molte frustrazioni. Non è un’opzione accettabile per lui sottoporre il suo corpo a mesi simili, dove l’unica soddisfazione sarebbe la vittoria finale. Ha sottolineato che le vittorie non possono essere l’unico fattore considerato a questo punto della sua carriera. Nadal ha espresso la convinzione di non meritare di terminare la sua carriera in una conferenza stampa, affermando che vorrebbe lasciare il tennis professionistico sapendo di aver fatto tutto il possibile per concludere come desidera. Prendere questa decisione è stato un processo di accettazione e onestà verso se stesso. Riconosce che tutto ha un inizio e una fine e che ha vissuto momenti che non avrebbe mai sognato di poter vivere, compresi quelli meno felici. Ora, nel prossimo futuro, intende fare le cose che non è riuscito a fare negli ultimi 20 anni, sfruttando il vantaggio di non avere orari da rispettare. Ma quale sarà la competizione con cui Rafa vorrà salutare il circuito? Alcune indiscrezioni suggeriscono il Roland Garros 2024 o le Olimpiadi, che si terranno la prossima stagione. Sarebbe spuntata anche l’indiscrezione Coppa Davis. La coppia formata da lui e Alcaraz, in effetti, farebbe a dire poco paura.