Supercoppa Italiana 2024, quando si giocherà? Chi parteciperà? Tutto sul nuovo format

La Supercoppa italiana 2024 cambia formato. Saranno quattro le squadre che parteciperanno, giocando una Final Four composta da semifinali e finale. L’evento avrà luogo in Arabia Saudita, molto probabilmente tra il 4 e l’8 gennaio, in un calendario già affollato tra campionato e coppe europee. A differenza delle edizioni precedenti, le squadre che si sfideranno non saranno la vincitrice dello scudetto e la detentrice della Coppa Italia, ma le prime due classificate in Serie A e le finaliste del trofeo tricolore.

Le squadre partecipanti

Attualmente, tre dei quattro posti sono già stati confermati: Napoli, Inter e Fiorentina hanno già prenotato il viaggio in Medio Oriente. L’ultimo posto disponibile sarà occupato dalla seconda classificata in campionato. Al momento, la Lazio (68 punti) è la squadra favorita, ma il Milan (64 punti) ha ancora qualche possibilità a due giornate dalla fine del campionato. La vittoria della Lazio all’Olimpico ha già permesso di stabilire i match delle semifinali. Il primo incontro vedrà sfidarsi la squadra detentrice dello scudetto e la finalista perdente della Coppa Italia, ossia Napoli e Fiorentina. Per il secondo match, invece, si guarderà alla vincitrice del trofeo tricolore e alla seconda classificata in campionato, ovvero Inter contro Lazio o Milan. Ma cosa succederà se i nerazzurri, già qualificati, chiuderanno alle spalle dei partenopei? La Lega ha preso in considerazione questa situazione e ha stabilito il criterio da adottare per sciogliere il dubbio causato da quella che nel regolamento viene definita “sovrapposizione”. Si procederà scalando la classifica finale, passando alla terza squadra in graduatoria e così via, in caso di ulteriori “sovrapposizioni”.

L’accordo con i Sauditi

Ma la nuova formula della Final Four della Supercoppa è definitiva? No, perché a partire dall’edizione 2024-2025, tenendo conto degli impegni delle squadre anche in base alla nuova formula della Champions League e del Mondiale per Club, è possibile che si ritorni al “vecchio” modello della finale diretta. C’è una cosa certa in base al contratto firmato tra la Lega Serie A e l’Arabia Saudita: quattro delle prossime sei edizioni della Supercoppa italiana si svolgeranno negli stadi del Medio Oriente. Nel 2024, 2025, 2028 e 2029, l’evento si terrà in quell’angolo di mondo che si affaccia tra il Mar Rosso e il Golfo Persico. Le sedi delle edizioni del 2026 e 2027 devono ancora essere stabilite.

I guadagni della nuova formula

Quanto guadagneranno le squadre italiane da questo nuovo trofeo? Il ricavo sarà quasi il doppio rispetto al tradizionale modello: circa 23 milioni di euro invece dei 12 milioni finora previsti. Almeno un terzo del montepremi, pari a 7 milioni, andrà alla squadra vincitrice della Supercoppa, mentre il resto delle entrate sarà diviso tra le altre squadre partecipanti. Insomma, un cambio di formula sicuramente dovuto anche a interessi economici ben chiari.