Villa Certosa in vendita: il prezzo è sconvolgente | Perché è un pezzo di storia berlusconiana?

I figli dell’ex politico e imprenditore milanese, Silvio Berlusconi, sono giunti a un’importante decisione: vendere la tanto amata proprietà del padre, situata a Porto Rotondo, nel nord della Sardegna, battezzata con il nome di Villa Certosa. La cifra, che è stata fissata per la vendita della villa in Costa Smeralda, sarebbe di “soli” 500 milioni di euro, secondo quanto riporta oggi, in prima pagina, il Financial Times (Ft).

Chi si vorrebbe aggiudicare Villa Certosa?

Tra i potenziali acquirenti, spiega Ft, figurerebbero una sfilza di miliardari arabi, di miliardari statunitensi e di alcuni gruppi alberghieri internazionali. È stato stabilito, inoltre, che la vendita non verrà diffusa, attraverso i mezzi pubblicitari, come ci tengono a precisare le fonti vicine all’operazione, mentre le visite alla villa dovrebbero prendere avvio, a partire proprio da questo mese.

Il Cavaliere acquistò la villa sarda di ben 110 ettari verso la fine degli anni Ottanta, ristrutturandola completamente e cambiandole il nome da Villa Monastero a Villa Certosa. Gode di accesso diretto al mare, varie piscine, campi da tennis, giardini grandi come 80 campi da calcio e, perfino, un anfiteatro. La sua estensione si aggira sui 4.500 metri quadrati ed è dotata di 126 stanze, 4 bungalow, una palestra, una serra, un teatro, una torre e due immobili, denominati “Ibuscus” e “Cactus”. Appartengono al complesso anche un’autorimessa di 181 metri quadrati, un parco e un orto medicinale di 297 metri quadrati.

Il Ft commenta, in seguito, che la dimora era stata valutata in 260 milioni di euro nel 2021; tuttavia, come ha ribadito una delle fonti, il prezzo richiesto attualmente è ben oltre superiore alla somma che la famiglia Berlusconi si attende dalla vendita della sontuosa casa.

Villa Certosa era stata introdotta sul mercato finanziario degli immobili già nel lontano 2010 e, successivamente, è stata riproposta nel 2015, anche se l’avvocato di Berlusconi, Niccolò Ghedini, ha sempre negato la possibilità di vendita. Secondo quanto riportano i media, Berlusconi aveva rifiutato un’offerta di 500 milioni di euro ancora nel 2015, da parte della famiglia reale saudita, che già dapprima aveva cercato di acquistare la proprietà.

Quali sono state le principali vicende legate alla dimora?

Berlusconi ha avuto l’onore di accogliere nella sua residenza sarda Capi di Stato e di Governo, tra cui l’ex Presidente americano George W. Bush, l’ex Premier britannico Tony Blair, il Premier ceco Mirek Topolanek, gli spagnoli José Zapatero e José Maria Aznar e il suo amico di lunga data, il Presidente russo Vladimir Putin.

Villa Certosa è celebre però, non solo per essere stata il luogo di ricevimento estivo di importanti figure politiche su scala europea e globale, ma, in realtà, anche per altri motivi: innanzitutto, per le cene con il cantante napoletano, Mariano Apicella, e, in secondo luogo, per le sue stravaganti e goliardiche feste.

L’ex Presidente del Consiglio e fondatore di Forza Italia, ha infatti organizzato una serie di feste di stampo “berlusconiano” a bordo piscina, a cui non sono di certo mancati personaggi dello spettacolo, anche di livello internazionale, come Quincy Jones, altre figure politiche, veline e showgirl, una carrellata di escort e, persino, ragazzine minorenni.