Chi è la maltese Roberta Metsola, nuova Presidente del Parlamento Europeo?

Eletto il nuovo Presidente del Parlamento Europeo: a larghissima maggioranza, viene scelta l’eurodeputata del Partito Popolare Europeo, Roberta Metsola.

A soli 43 anni, eletta al primo turno con 458 voti, il successore di Davide Sassoli, originaria di Malta, si aggiudica il titolo di Presidente del Parlamento Europeo più giovane della storia.

Con una maggioranza fissata a quota 309, l’esponente del Ppe ha convinto una grandissima fetta dei votanti, 690: considerate 74 schede tra bianche e nulle, i voti espressi in effettivo sono stati 617.

Roberta Metsola ha iniziato il proprio discorso di ringraziamento ricordando il predecessore, Sassoli, scomparso da pochi giorni: «David voleva mettere tutti attorno allo stesso tavolo e con quell’impegno di fronte alle forze costruttive dell’Europa che io intendo realizzare questo mandato se mi darete la fiducia per essere vostro presidente».

L’avvocato del Partit Nazzjonalista ha decisamente confermato, sin da subito, la sua posizione fortemente europeista.

Chi è Roberta Metsola, il presidente più giovane del Parlamento Europeo?

Classe ’79, è stata eletta Presidente del Parlamento Europeo proprio il giorno del suo compleanno, il 18 gennaio.

Laureata all’Università di Malta, ha poi frequentato il College of Europe di Bruges, in Belgio, sposandosi con il finlandese Ukko Metsola.

Il suo attivismo politico risale ai tempi dell’Università quando, in qualità di segretario generale dell’organizzazione degli Studenti europei democratici (2022-2003) ha dato il via al proprio impegno nell’associazionismo.

Ha anche lottato per la campagna di adesione di Malta all’Unione Europea, arrivata nel 2004.

Votata per la prima volta al Parlamento Europeo nel 2013, è stata tra le prime donne maltesi elette a Bruxelles, venendo confermata eurodeputata nel 2014.

Da due anni e mezzo è stata vicepresidente del Parlamento Europeo, come rappresentante Partito Popolare europeo.

Pur considerando che tutti gli eurodeputati maltesi si astengono o si oppongono sulle tematiche legate all’aborto, le posizioni antiabortiste della Metsola fanno assai discutere.