Il Cile si risveglia con una misteriosa voragine di 25 metri: cosa sta succedendo?

Un’enorme voragine è apparsa a Tierra Amarilla, nel nord del Cile, causando preoccupazione nella comunità. Le autorità stanno indagando per stabilire se il fenomeno sia stato causato dall’attività mineraria della zona.

Il misterioso evento si è verificato nella regione di Atacama, situata a nord di Santiago del Cile e molto vicina a una miniera nota come Alcaparrosa. La voragine è apparsa nella città di Tierra Amarilla e il sindaco Cristóbal Zúñiga ha dato le prime informazioni alla comunità sul verificarsi della voragine di 25 metri di diametro.

“Sabato abbiamo ricevuto un reclamo da parte di un cittadino su una voragine che si sarebbe verificata qui nel nostro comune vicino a Mina Alcaparrosa, che fa parte della Minera Candelaria”, ha dichiarato il primo cittadino.

Le preoccupazioni

Per il sindaco, la questione è estremamente preoccupante perché ha sempre temuto che ciò potesse accadere in qualsiasi momento e luogo a causa dei depositi minerari presenti nell’area. “Siamo preoccupati, perché è un timore che abbiamo sempre avuto come comunità, il fatto di essere circondati da depositi minerari e lavorazioni sotterranee”, ha detto Zúñiga.

Tuttavia, non è chiaro il motivo esatto per cui si sia verificata questa enorme voragine, anche se ha detto che “è ancora attiva, continua a crescere ed è qualcosa che non si era mai visto prima nella nostra comunità”.

Chiediamo che venga chiarito il motivo e il perché di questo evento, quali sono le ragioni, se il crollo è un prodotto dell’attività mineraria sottostante o se è di altra natura”, ha aggiunto il sindaco.

Le reazioni degli altri enti cileni

Gerardo Tapia, delegato presidenziale per la regione di Atacama, ha suggerito al Servizio nazionale di geologia e miniere (Sernageomin) di effettuare una verifica in loco per iniziare a chiarire le ragioni della voragine.

Il Ministero delle Miniere della Regione di Atacama ha rassicurato sul fatto che non ci sono stati feriti e che la della voragine continuerà a essere monitorata.