“È ora di trasferirsi in Russia. Belle donne, gas e vodka a buon mercato”: Questo è il messaggio dello spot che incita a trasferirsi in Russia.

L’ambasciata russa si vanta dei prezzi energetici del Paese, dei suoi valori tradizionali o dell’assenza di cultura della cancellazione in un annuncio che incoraggia a trasferirvisi.

“Belle donne”, “gas a buon mercato” o “cristianesimo”. Queste sono alcune delle attrazioni su cui punta la pubblicità pubblicata dall’Ambasciata russa sul suo canale Twitter spagnolo per incoraggiare le persone a trasferirsi nella terra di Putin.

L’annuncio intitolato: “È ora di trasferirsi in Russia”, elenca i vantaggi di vivere nella Federazione, tra cui il prezzo del gas, dell’elettricità e dell’acqua, e la sua cucina deliziosa, la ricca storia e la letteratura di fama mondiale.

La clip presenta anche altri aspetti che vanno dai valori tradizionali e il cristianesimo fino alle belle donne e alla vodka. Inoltre, secondo l’annuncio, la Russia è la patria dove non esiste una cultura della cancellazione.

La Federazione Russa con questo spot si vanta di avere “un’economia che può resistere alle sanzioni” e si conclude con un appello a trasferirsi in Russia: “Non procrastinate, l’inverno sta arrivando”. Lo slogan di Mosca arriva in un momento in cui la minaccia di tagli alle forniture di gas incombe su gran parte dell’Europa.

 

Il video