Stasera in prima tv, su Italia 1, il film franco-norvegese “Sulle ali dell’avventura” diretto dal regista Nicolas Vanier.

Il titolo originale è “Donne-moi des ailes“, il genere è d’avventura, la durata è di 1 ora e 55 minuti e l’anno di uscita è il 2019.

Ora vediamo insieme la trama, la storia vera, il cast e qualche curiosità in più sulla location e altro ancora.

La trama del film “Sulle ali dell’avventura”

Christian è un ornitologo della Camargue che vuole aiutare una specie di oche selvatiche in via d’estinzione guidandole attraverso l’utilizzo del suo ultraleggero verso il profondo nord.

Thomas è il figlio 14enne di Christian, molto introverso e completamente diverso dal padre in fatto di interessi: la sua passione infatti è trascorrere il suo tempo a giocare ai videogame.

Il 14enne si vede costretto a trascorrere le vacanze estive con il padre dato che sua madre non può badare a lui e non ne è molto contento. L’idea di trascorrere due settimane in mezzo alla natura con il genitore per lui è un incubo.

Tuttavia, la realtà sarà ben diversa e quello che doveva essere un incubo si trasformerà in un sogno per l’adolescente. Entrambi avranno l’opportunità di conoscersi meglio e diventare più uniti, oltre che lavorare per un’importante progetto insieme.

Padre e figlio saranno dunque coinvolti in un’emozionante avventura per guidare le oche selvatiche in un viaggio pericoloso dalla Norvegia fino alla Francia.

La storia vera

Sulle ali dell’avventura” è ispirato alla vera storia del meteorologo Christian Moullec che nel 1995 decise di lanciarsi in questa incredibile impresa: salvare l’oca lombardella minore dall’estinzione guidando questi volatili nella loro migrazione dalla Svezia alla Germania.

Tuttavia, per farlo, Moullec dovette allevare sin dalla nascita questa specie, sfruttando il meccanismo dell’imprinting. In questo modo, i volatili potevano associare all’uomo una figura materna.

Il cast

Tra gli attori del cast troviamo Jean- Paul Rouve (Christian), Mélanie Doutey (Paola), Louis Vazquez (Thomas), Lilou Fogli (Diane), Frédéric Saurel (Bjorn), Grégori Baquet (Julien), Dominique Pinon (Pinchon), Philippe Magnan (Ménard) e Ariane Pirié (Jeanne).

Curiosità sul film e location

  • Il regista Nicolas Vanier ha scritto anche un romanzo ed un fumetto derivati dal film.
  • Moullec ha dato realmente la possibilità ad alcuni turisti di fare un viaggio con lui.
  • Le scene sono state girate in Norvegia e in Francia.
  • Il film ha incassato circa 12,7 milioni di dollari.