Dopo una lunga malattia, è morto oggi Roberto Bossi, ex ministro e segretario della Lega, all’età di 67 anni. Bossi è stato uno degli uomini politici più importanti del nostro Paese, tra i primi leghisti a rappresentare il partito in Parlamento; fu due volte ministro dell’Interno e ministro del Lavoro, ricoprendo anche la carica di vicepresidente del Consiglio.

A gennaio 2021 venne ricoverato dopo un malore. Erano seguiti altri ricoveri a Varese e a Milano, oltre ad un intervento. Oggi è arrivato il triste annuncio della famiglia. Chi è la moglie Emilia Macchi, e ci sono i figli Chelo, Filippo e Fabrizio?

Chi è Emilia Macchi, moglie di Roberto Maroni?

A dare il triste annuncio della morte del politico è stata la famiglia: Emilia Macchi, la moglie, e i tre figli Chelo, Filippo e Fabrizio.

Durante la sue carriera politica, Maroni ha cercato di mantenere privacy sulla sua vita privata, in modo da proteggere la moglie e i figli. Tuttavia, ha sempre parlato di Emilia come la sua “musa ispiratrice“, avendo avuto con lei una relazione sin dai tempi della scuola superiore. Roberto ed Emilia si sono incontrati al Liceo classico Cairoli di Varese e da lì non si sono più separati: mai una volta si è letto di una crisi di matrimonio.

Emilia è sempre stata una donna discreta, che si è mantenuta lontana dal mondo della politica e dei gossip: ha lavorato una società del gruppo Finmeccanica: Alenia Aermacchi a Venegono, provincia di Varese. Emilia è figlia di uno dei fondatori dell’azienda, e sebbene abbia cominciato come gestore del personale, è poi diventata dirigente.

Chi sono i figli di Emilia e Roberto?

Assieme a Roberto hanno avuto tre figli: Chelo, Filippo e Fabrizio. anche loro cresciuti in maniera riservata. Solo il figlio Fabrizio ha scelto di esporsi entrando in politica: si candidò infatti alle elezioni comunali di Lozza, provincia di Varese, in una lista di centrosinistra. Nonostante non condividesse le vedute del padre, aveva dichiarato di essere sempre stato libero di poter essere sé stesso. Roberto aveva di fatto appoggiato il figlio nella sua scelta di entrare in politica.

Sugli altri figli, Chelo e Filippo, non si sa molto: sono cresciuti lontani dai riflettori e hanno deciso di avere una vita “normale” e di mantenere la propria privacy.