Chi è Don Giuseppe Fusari, il prete prete culturista che sta spopolando sui social?

“Dio ama tutti i suoi figli”, dice sempre il prete durante la celebrazione della Santa Messa. E allora, in chiesa possono essere accettate anchi individui poco convenzionali e inconsueti per il mondo religioso cattolico, quali Don Giuseppe Fusari.

Il parroco in questione ha fatto parlare di sé nel dicembre scorso, da quando sulla piattaforma TikTok è stata scoperta l’esistenza di un profilo fandom, non gestito quindi dall’interessato, che conterebbe all’incirca 20mila follower. “Buonumore, fede, ragione, cultura, bellezza“, è riportato nella biografia del noto profilo TikTok, che è stato denominato “Fede e Ragione”. Lì, vengono pubblicati, con una certa attività, video di pastorale telematica, ossia video dove il prete parla di Dio alle generazioni più giovani.

Per cosa è famoso Don Giuseppe Fusari?

Ma non è finita qui. L’uomo è riuscito a catturare immediatamente l’attenzione del web, perché apparirebbe sempre con un aspetto decisamente impeccabile e originale per gli standard di un uomo religioso, con barba e capelli sempre in ordine e, soprattutto, con un fisico scolpito … tutte caratteristiche che hanno contribuito a fornirgli l’appellativo di “prete culturista”.

In particolare modo, il suo fisico è frutto dei suoi cari allenamenti di bodybuilding. Davanti alle telecamere posa, infatti, con una camicia stretta, che non riesce a nascondere le braccia muscolose, sulle quali figurano una serie di tatuaggi “pirateschi”.

Di cosa si occupa?

Don Giuseppe Fusari ha la bellezza di 57 anni, portati decisamente bene. Ha preso inizialmente i voti nel 1991, ormai 32 anni fa, ed è tuttora presbitero della diocesi di Brescia. Sul suo profilo LinkedIn ha scritto anche di essere cattedratico all’Università Cattolica del Sacro Cuore da ben un quarto di secolo.

Molti utenti del web scherzano sul fatto che Don Fusari assomigli parecchio a un altro personaggio italiano fuori dagli schemi, ossia l’imprenditore, influencer e dj Gianluca Vacchi. In realtà, sono però tantissimi quelli che non lo giudicano, ma anzi lo apprezzano per quello che fa e gli danno pure ascolto.

Aveva creato un profilo Instagram (fit.priest), che è stato però successivamente chiuso. Sulla pagine era possibile leggere una massima che rappresenta il suo modo di intendere la vita: “Un prete che nutre la mente con lo studio e con la storia dell’arte, e forgia il corpo in palestra coi pesi, cerca un equilibro che forse è possibile”. Il prete, tuttavia, riesce a conciliare la sua vita parallela alla perfezione, dato che è riuscito a vincere ben due medaglie d’oro ai campionati di body building nel 2021.