Tik Tok ha un nuovo trend: #ICK. Ma cosa significa per davvero questa parola? Chi usa la piattaforma si sarà sicuramente imbattuto in questo hashtag che ormai conta più di 128 milioni di visualizzazioni.

L’Ick è il momento in cui ti rendi conto che una storia non può funzionare o nemmeno iniziare a causa di qualcosa di cringe (imbarazzante). Può essere un comportamento terribilmente fastidioso che ti fa cambiare opinione sulla persona che tanto idealizzavi e che non riesci più a vedere come prima.

Quando succede, spesso e volentieri, smetti di rispondere ai DM della persona oppure smettono di rispondere a te.

Ora vediamo quali sono gli ICKS più comuni.

Le cause più comuni dell’ICK

Le donne sembrerebbero quelle che si frenano di più in una relazione a causa dell’ Ick, ma ovviamente ne sono affetti pure gli uomini. Ecco alcuni esempi:

  • Sembrare il partner ideale e poi magari ridere nei momenti meno opportuni, usare giochi di parole come i più piccoli, l’eccessivo contatto fisico o tutto il contrario. Insomma, ci vuole equilibrio!
  • Pubblicare sui social troppi post o al contrario avere zero foto
  • Scattare troppi selfie (all’apparenza può sembrare egocentrismo)
  • Parlare troppo di amici o ex vari/e
  • Ascoltare musica brutta
  • Stalkerare sui social
  • Canticchiare continuamente
  • Fingere di aver visto un film

E questi sono solo alcuni dei motivi per cui una persona decide di terminare la relazione o non rispondere più ai messaggi.

L’impatto sociale del fenomeno

La società e gli schemi sociali in generale sono molto cambiati con il tempo. Secondo la responsabile Network degli psicologi, Francesca Andronico, le donne oggi sono molto più libere di scegliere il proprio partner ideale rispetto un tempo. Sono molto selettive e analizzano più aspetti della persona che frequentano rispetto a quanto facciano gli uomini.

Tuttavia, bisogna stare attenti a non cadere troppo spesso in questa trappola. Molti si fanno un’idea perfetta e irrealistica del partner, illudendosi che debba essere esattamente così.

Le persone che si conoscono solo tramite social e poi si incontrano nel mondo reale potrebbero rimanere delusi dalle aspettative. La comunicazione online è molto diversa da quella faccia a faccia, in più le foto potrebbero distorcere la nostra vera immagine.