Quanto costa lo yacht più grande del mondo? Alla scoperta dell’Azzam: ogni lusso in 182 metri di lunghezza

Secondo una notizia del The Sun, il più grande yacht al mondo potrebbe avere ben presto un nuovo proprietario ma gli costerà più di 600 milioni di dollari.

Stiamo parlando del magnifico yacht Azzam. Scopriamo insieme quali sono le sue caratteristiche.

Lo yacht più grande del mondo

L’Azzam ha sin da subito battuto tutti i record per quanto si è dimostrato redditizio. Costruito nel 2013, ci sono voluti ben quattro anni per terminare la sua lavorazione.

Prendere il primo posto al superyacht di Roman Abramovich non è stata un’impresa semplice. Dopo la fine dei lavori di costruzione, è stata valutata di ben 605 milioni di dollari.

L’ultimo proprietario della mega imbarcazione è stato l’ex presidente degli Emirati Arabi Uniti, Sheikh Khalifa bin Zayed Al Nahyan, deceduto nel maggio 2022.

Secondo Yacht Harbour, questo significherebbe che adesso lo yacht Azzam avrà un nuovo proprietario.

Lo yacht in questione è lungo 600 piedi (circa 182 metri) e può ospitare più di 100 persone. Tuttavia, bisogna tener in conto che non tutti possono essere ospiti in quanto necessita di almeno 60 membri dell’equipaggio.

Oltre alla sua pazzesca dimensione, è considerato anche tra gli yacht più veloci al mondo con una velocità massima di circa 33 nodi (40 miglia all’ora).

Per la costruzione hanno assunto circa 4.000 persone. Secondo i costruttori, se avesse lavorato solo una persona, per terminare avrebbe dovuto iniziare nel 1737 a.C.

Al suo interno, i nuovi proprietari potranno godere di una palestra, svariate piscine, una sala allenamento di golf, sottomarini privati e un eliporto.

I mobili interni presentano dettagli di perle così intricati che equivalgono a un anno di produzione mondiale di perle secondo quanto riferito da Boat International.

Nonostante lo yacht di Abramovich disponga di un cinema, piscine, una palestra e due eliporti, sembra proprio che l’Azzam sia il vincitore della classifica.

Chi saranno i prossimi fortunati proprietari? Lo scopriremo prossimamente ma una cosa è certa: saranno super ricchissimi.