Chi è Madison Beer, popstar americana e presunta fidanzatina di Yildiz?

Classe 1999, Madison Elle Beer è una popstar e influencer americana, che conta un profilo Instagram da circa 38 milioni di followers. Nacque a Jericho, nello Stato di New York, da una famiglia ebraica: suo padre, Robert Beer, lavora come promotore immobiliare, mentre sua madre, Tracie, si è inizialmente occupata del design di interni, prima di dedicarsi 24 ore su 24 ad aiutare la figlia Madison a gestire la sua fama, dopo la separazione dal marito. Ha, inoltre, un fratello minore di nome Ryder.

Il momento di gloria non si fece attendere. Beer ha iniziato a condividere agli inizi degli anni 2010, video su YouTube, in cui si esibiva, cantando cover di canzoni popolari all’epoca, che finirono con attirare l’attenzione del noto Justin Bieber. Nel 2012, il cantante canadese twittò un collegamento alla cover di “At Last” di Etta James, cantata dalla stessa Madison, ai suoi follower. Ciò ha contribuito a renderla un trend globale su Twitter e a farle ottenere un’impressionante copertura mediatica. Bieber firmò personalmente Beer con l’etichetta discografica con cui ha firmato lui stesso, la Island Records, all’ora gestita dal manager di Bieber, Scooter Braun.

I retroscena della strada verso il successo

Madison ha compiuto i primi passi nel mondo delle celebrità già alla tenera età di 4 anni, quando è apparsa sulla copertina della rivista Child, in seguito alla vittoria di un concorso di modella. Tuttavia, la sua gioventù non fu tutta rosa e fiori, siccome più tardi, all’età di sei o sette anni e nuovamente all’età di 14 anni, subì abusi sessuali, che l’hanno fortemente segnata a vita, come scrive nel suo libro “The Half of it”. 

Inoltre, quando Beer aveva 15 anni, furono trapelati online video di lei completamente nuda. L’incidente, che secondo lei le ha ricordato l’abuso sessuale subito da piccola, ha giocato un ruolo centrale nel farle sviluppare un disturbo da stress post-traumatico (PTSD) e a tentare addirittura il suicidio due volte.

Le è stato, inoltre, diagnosticato un disturbo borderline di personalità (BPD). Beer afferma di aver convissuto per anni con problemi di salute mentale, provocati dai social media e da Internet, che l’hanno portata a compiere atti di autolesionismo.

Nel 2016, Beer ha parlato in merito alla sua sessualità attraverso una chat di YouNow, affermando: “Non sono lesbica, ma amo decisamente le ragazze” e che si è innamorata di una donna in passato. Ha affrontato nuovamente la sua sessualità in un live streaming di Tik Tok del marzo 2020, dichiarando di essere bisessuale: “‘Sei bi?’ Sì, ho fatto coming out circa quattro, tre anni fa, direi. La gente me lo chiede sempre, e penso di aver risposto a questa domanda così tante volte. È un po’ strano… Sono bisessuale, da sempre sono stati, non è una novità.”

Vita amorosa di Madison Beer e presunto flirt con Kenan Yildiz

Madison è stata insieme a Jack Gilinsky di Jack & Jack dal 2015 al 2017, poi ha iniziato una breve frequentazione con Brooklyn Beckham e infine ha avuto una relazione intermittente con Zack Bia dalla fine del 2017 all’inizio del 2019.

Ultimamente gira voce che tra lei e il calciatore turco della Juventus, Kenan Yildiz, stia per nascere un flirt, dimostrato da una loro live su Tik Tok. Ora si tratterà di capire se questa sia una notizia attendibile e, se così fosse, se Madison verrà mai ripresa a tifare Yildiz allo stadio.